CICLO DI SEMINARI - 6° EDIZIONE: "Le Riforme del lavoro e le Idee dei Giuristi". L'(in)sussistenza del fatto nel licenziamento 

30 maggio 2017, ore 14:00 presso Universitas Mercatorum - Palazzo Costaguti, Piazza Mattei, 10 - Roma

 

Saluti

Giovanni Cannata, Rettore di Universitas Mercatorum

 

Coordina i lavori

Luigi Macioce, Presidente della Sezione Lavoro della Corte di Cassazione

 

Presenta il tema

Mattia Persiani, Emerito della Sapienza Università di Roma

 

1. Il fatto (in)sussistente: imputabilità e rilevanza disciplinare

- Annalisa Di Paolantonio, Corte di Cassazione

- Arturo Maresca, Sapienza Università di Roma

- Valerio Speziale, Università di Chieti Pescara

 

2. Esistenza del fatto e verifica di proporzionalità nel licenziamento disciplinare

- Raffaele De Luca Tamajo, Emerito della Università di Napoli Federico II

- Adalberto Perulli, Università di Venezia “Cà Foscari”

- Franco Scarpelli, Università di Milano-Bicocca

 

3. (In)sussistenza del fatto contestato e vizi procedurali del licenziamento disciplinare

- Fabrizio Amendola, Corte di Cassazione

- Bruno Caruso, Università di Catania

- Marco Marazza, Universitas Mercatorum

- Patrizia Tullini, Università di Bologna

 

4. (In)sussistenza del fatto nel giustificato motivo oggettivo, nel motivo consistente nell’inidoneità (disabilità) fisica o psichica del lavoratore, nell’ipotesi di licenziamento viziato da nullità “virtuale” e nelle ulteriori prospettive applicative

- Maria Lavinia Buconi, Tribunale di Roma Sezione Lavoro

- Riccardo Del Punta, Università di Firenze

- Roberto Romei, Università “Roma Tre”

- Paolo Sordi, Presidente del Tribunale di Frosinone

 

Conclusioni

Enzo Di Cerbo, Corte di Cassazione